AUTOFORMAZIONE DEL C.D. COLLEGATA AL PROGETTO RICONNESSIONI

 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (LOCANDINA.pdf)LOCANDINA.pdf273 kB

Formatori: Bobbio- Monachino-Prevosto-Ruzza

 

Tutor: Di Stefano-Sartori

 Progettisti  del corso: Bobbio- Prevosto- Sartori- Ruzza

Sede del Corso: primo incontro Anna Frank. In quella sede verranno indicate le sedi successive

 

Struttura del corso

Il corso è composto da due moduli e prevede:

2 h  di presentazione generale, per tutti e due i moduli

Contenuti digitali : 6 h  

Riconnessioni: 10 h

Bobbio : 2 h di presentazione del progetto- DIGCOMP- open source e copyright-

Contenuti digitali:

Bobbio: 2h di workshop sulle applicazioni creative (dal libro alle applicazioni)

Prevosto: 4 h. workshop Stop Motion

Riconnessioni

Monachino 6 h piattaforme e strumenti per la didattica digitale

Ruzza: 4 h setting educativo e metodologie didattiche attive (flipped classroom)

MODULI

  CALENDARIO

2 H PER INCONTRO DALLE  17.00 ALLE 19.00

P. DIGITALI

11/09

17/09

24/09

01/10

 

 

RICONNESSIONI

11/09

13/09

20/09

27/09

04/10

08/10

OBIETTIVI

  • acquisire competenze tecniche in campo digitale in riferimento ad una didattica innovativa e inclusiva.
  • Percepire l’appartenenza ad una comunità di pratica e ad un percorso di formazione su vasta scala.
  • Attivare un percorso di innovazione in verticale tra gli ordini di scuola
  • Fornire strumenti al docente per poter utilizzare programmi o contenuti digitali in libertà, anche modificandoli.
  • Progettare un’attività didattica nella propria classe utilizzando uno o più strumenti tra quelli presentati
  • Portare a conoscenza del galateo di internet (Nettiquette)
  • Mettere in relazione il cartaceo con il mondo digitale.
  • Favorire lo scambio di materiali e conoscenze tra pari
  • Far conoscere materiali e tecniche diverse e il modo di combinarli.

- E’ previsto l’utilizzo di:

  1. aula dotata di LIM con connessione ad Internet
  2. teatro e videoproiettore + computer per lezione iniziale di presentazione
  3. dispositivo personale (meglio tablet/smartphone)

CONTENUTI DEL CORSO

1 INCONTRO (comune ai due moduli): Presentazione di Riconnessioni, piattaforma DIGCOMP, Open source, Copyright, Licenze Creative Commons

CONTENUTI PRODOTTI DIGITALI

2 INCONTRO: Presentazione di STOP MOTION , progettazione di un piccolo video a scopo didattico

2 H di attività individuale per concordare materiali ed eventuali modifiche da apportare al progetto

3 INCONTRO: Realizzazione del video utilizzando, oltre al programma STOP MOTION, altri programmi open source per la colonna sonora ed il montaggio finale

Presentazione dei prodotti realizzati e discussione finale

4 INCONTRO :  Presentazione delle  applicazioni creative: passare dal libro ai contenuti digitali. Presentazione di alcune applicazioni e   attività di gruppo

CONTENUTI RICONNESSIONI

2 INCONTRO: Presentazione di strumenti per la didattica digitale: il lavoro di anticipazione (come utilizzare in classe, interclasse, dipartimento  la piattaforma Padlet  e Google sites per la creazione di un sito didattico).

3 INCONTRO: Presentazione di strumenti per la didattica digitale: lavoro di condivisione e cooperazione (sperimentazione di class room screen a scopi didattici) e presentazione/comunicazione ( utilizzo di Pablo). 

4 INCONTRO :  Presentazione di  strumenti per la didattica digitale:  lavoro di valutazione (utilizzo di Testmoz per la creazione di test di verifica digitali e sperimentazione di Pickers).

 5 INCONTRO: Strumenti per il lavoro collaborativo: Hardware/Software;  il setting educativo. Come ripensare gli ambienti educativi della scuola.

6 INCONTRO: Strumenti per il lavoro collaborativo: panoramica delle metodologie attive e approfondimento della flipped classroom.

4 ore di formazione individuale per la progettazione di un’unità di apprendimento con l’utilizzo di strumenti digitali e metodologie proposte.

ABSTRACT

 Il nostro Istituto ha aderito al progetto Riconnessioni, che prevede una collaborazione anche con l’Ente locale in un’ottica di potenziamento della linea web e di una didattica che promuova l’uso del  digitale, divenendo  più attiva e costruttiva. La formazione è parte integrante di questo grande progetto, per coinvolgere quanti più docenti possibile. Motivo per cui gli insegnanti che hanno seguito i corsi promossi dalla Fondazione fanno da tramite per trasmettere quanto appreso, attraverso workshop informativi sulle app e software che si possono utilizzare per arricchire

l’offerta formativa e al tempo stesso allargare gli orizzonti dei docenti, fornendo una motivazione a collaborare per ideare proposte didattiche da trasporre nelle proprie classi.  Alcune di queste applicazioni può essere utilizzata al fine di facilitare l’inclusione di alunni in difficoltà, altre mettono in relazione il mondo dei libri con quello virtuale del digitale, altre permettono di creare sinergie di tecniche e materiali diversi, promuovendo la creatività di docenti e alunni: un modo quindi di dare maggiori possibilità a tutti di sviluppare conoscenze e competenze. Le diverse piattaforme disponibili attualmente per condividere materiali, prove di verifica e compiti, per coordinare la classe offrono una possibilità in più al docente di coinvolgere la totalità degli alunni.

La finalità del corso è quindi quella di favorire l’approccio a metodi, strumenti e risorse in un clima di cooperazione e scambio tra pari per “… porre le basi per una cultura scolastica intesa come comunità di pratica, dedicata allo sviluppo e alla trasmissione orizzontale e collaborativa di competenze e sperimentazioni attorno alla didattica innovativa e digitale.” (Dal programma del corso di Riconnessioni, liberamente scaricabile dal sito www.riconnessioni.it )

Indicazioni bibliografiche e siti web di riferimento

www.riconnessioni.it

Altre indicazioni saranno fornite durante le attività e secondo le esigenze dei corsisti